lavori testata

Alloggio PS Taranto

OM thumbpdfScarica la scheda

ALLOGGIO PER IL COMANDANTE DELLA POLIZIA DI STATO DI TARANTO
L’intervento è relativo ad un compendio immobiliare sito lungo l’Autostrada A14, Bologna – Bari - Taranto al Km 735+000, in prossimità della stazione di Taranto, di competenza della DT 8 con sede in Bitritto (BA), S.S. 271 km 8.2.
Il fabbricato in oggetto è un edificio adibito ad alloggio.
Questo si presenta con pianta quadrata, articolato sul solo piano terra.
Lo stato conservativo generale è buono: gli intonaci si presentano in discreto stato, così come le murature che all’esterno sono a cortina.
Internamente invece sono  visibili alcune lesioni su due tramezzi divisori non portanti.
Gli infissi e serramenti sono in legno con tapparelle in plastica. Nell’ambito della riqualificazione dell’alloggio della PS locale, la soc. Autostrade per l’Italia spa intende riqualificare l’edificio in oggetto.
E’ in questa direzione che si inserisce il presente progetto che recepisce sia le indicazioni avanzate dalla Direzione di Tronco nr 8, sia gli standard progettuali della stessa Committente.
In modo particolare tra le esigenze primarie vi è:

  • Il rifacimento delle finiture interne;
  • Un adeguamento dell’impianto idrico, sanitario ed elettrico;
  • Adeguamento dell’impianto di riscaldamento;
  • Il rifacimento dell’impermeabilizzazione della copertura;

In un contesto più ampio è naturale il rispetto delle norme e degli standard in vigore.
Il progetto riprende esattamente la sagoma e la distribuzione interna dell’immobile realizzato a seguito del D.M. ANAS 2631 del 26.10.1971, senza mutamenti sostanziali.
I prospetti e le piante vengono mantenuti inalterati, pertanto le lavorazioni si focalizzeranno in particolare sul rifacimento nonché adeguamento delle principali dotazioni impiantistiche dell’immobile.
Al fine di ottimizzare tali lavorazioni si prevede lo smantellamento delle pavimentazioni, dei rivestimenti e dei sottofondi, con il conseguente ripristino di tutte le finiture interne.
In particolare si prevede:

  1. La rimozione dei massetti e dei pavimenti;
  2. La rimozione delle dotazioni impiantistiche esistenti;
  3. La rimozione degli infissi, sia interni che esterni con la seguente sostituzione;
  4. Il rifacimento degli impianti nel rispetto della vigente normativa;
  5. Il rifacimento dei massetti e dei pavimenti e rivestimenti;
  6. Una generale preparazione degli intonaci, compresa la risarcitura di alcune lesioni sui tramezzi;
  7. La tinteggiatura di tutte le superfici interne;
  8. Il rifacimento dell’impermeabilizzazione esterna;
  9. Il ripristino delle parti ammalorate dei frontalini esterni;
  10. La pitture delle balaustre esterne ed in generale delle dotazioni metalliche;
  11. Il lavaggio della cortina esterna.

Al fine di garantire durabilità all’intero intervento si prevede il rifacimento delle guaine impermeabilizzanti della copertura.